San Francesco di Sales

Patrono dei giornalisti e degli operatori dei media

Domenica 24 gennaio, in occasione della memoria liturgica di San Francesco di Sales, Patrono dei giornalisti e degli operatori dei media l’Arcivescovo mons. Giampaolo Crepaldi ha presieduto la Celebrazione eucaristica nella Cattedrale di San Giusto martire, durante la quale sono stati ricordati anche i colleghi giornalisti che ci hanno lasciato.

Per un significativo accostamento dovuto al calendario, questa domenica è stata dedicata dalla Chiesa universale, per volontà di Papa Francesco, alla Parola del Signore: una Parola con cui dobbiamo entrare in confidenza per saperla vivere e comunicare. «La Parola di Dio ascoltata e celebrata, soprattutto nell’Eucaristia, alimenta e rafforza interiormente i cristiani e li rende capaci di un’autentica testimonianza evangelica nella vita quotidiana» (Evangelii gaudium, 174)

Il Vescovo, a questo riguardo, ha invitato i sacerdoti della Diocesi di destinare una particolare intenzione nella Preghiera dei fedeli in tutte le Sante Messe della loro parrocchie: “Affinché nel cambio epocale che stiamo vivendo, in un tempo che ci obbliga alla distanza sociale a causa della pandemia, la comunicazione sociale renda possibile la vicinanza necessaria per riconoscere ciò che è essenziale e comprendere davvero il senso delle cose”

La Celebrazione è stata trasmessa in diretta sulle frequenze della radio RAI regionale, su Radio Nuova Trieste e in diretta televisiva su Telequattro.